LA CONDIZIONE CONTEMPORANEA. GRUPPO DI LETTURA

Lunedì 2 marzo 2020 alle ore 17.00 presso l’Istituto di Scienze dell’Uomo in via C. Nigra 26, si terrà il primo incontro di “La condizione contemporanea”, gruppo di lettura a cura di Gilberto Mussoni e Daniela Palombi.

L’accesso è gratuito e libero a chiunque sia interessato all’iniziativa.

_____________________________

LA CONDIZIONE CONTEMPORANEA
Gruppo di lettura-discussione-confronto

Non crediamo sia facile farsi un’idea relativamente soddisfacente oggi sul tipo di società in cui viviamo, su cosa è in atto in essa, su come collocarsi al suo interno attivamente. Porsi queste domande insieme ad altri, in un piccolo gruppo di persone, può esserci utile. Un modo per farlo ci sembra, per le esperienze da noi fatte, quello di un gruppo di lettura-discussione. L’idea-proposta, da discutere concretamente insieme, può essere questa:
– leggere (a casa propria) e discutere insieme due o tre libri
dell’anno – vedere un massimo di cinque volte l’anno
– scegliere i libri tra quelli recentemente pubblicati
– presentare ogni tanto qualcuno anche un certificato ai cittadini più in generale.

Un esempio di libri a cui pensiamo, per dare l’idea della cosa, potrebbe essere questo:

  • Iperconnessi , di Jean Marie Twenge, pubblicato da Einaudi nel 2018  
    Perché i ragazzi oggi crescono meno ribelli, più tolleranti, meno felici e del tutto impreparati a diventare adulti 
  • La conoscenza ei suoi nemici , di Tom Nichols, pubblicata da Luis nel 2018. 
    L’era dell’incompetenza ei rischi per la democrazia
  • La società signorile di massa , di Luca Ricolfi,  pubblicata da La Nave di Teseo nel 2019.

Sono solo esempi, sarà poi il gruppo riunito a decidere quali scegliere di leggere e discutere tra coloro proposti dai partecipanti. 

Durante il primo incontro di confronto sull’iniziativa, si definisce un definito insieme come procedere. 
Potremmo volerci due o tre momenti di confronto su come organizzare quelli prima di scegliere i libri e procedere ai momenti di scambio e confronto. 

Il gruppo di lettura è in genere un piccolo gruppo che comprende dai cinque ai dieci partecipanti e il suo accesso ad esso è aperto anche da parte della mano che procede. Sarà comunque il gruppo stesso a decidere ogni cosa.

_____________________________

Info
Gilberto Mussoni
gilmussoni@gmail.com

SO-STARE NEL CONFLITTO. Imparare a comprendere e gestire un conflitto attraverso lo strumento dell’iceberg

Giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 20.30 presso l’Istituto di Scienze dell’Uomo in via C. Nigra 26, si terrà l’incontro “SO-STARE NEL CONFLITTO” a cura di  Marisa Silvestri, counselor maieutico  pedagogico.

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza, la partecipazione è gratuita ed è necessaria la prenotazione.
Per gli interessati, verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Info e iscrizioni
marisa.silvestri@libero.it –  cell. 3284596486
isurimini18@gmail.com  –  tel. 0541 50555

_____________________________

SO-STARE NEL CONFLITTO
Imparare a comprendere e gestire un conflitto attraverso lo strumento dell’iceberg

E più importante saper evitare i conflitti, come una sorta di slalom per tutta la vita, oppure è più importante saperli affrontare? Pensiamo quanto può essere difficile evitare veramente  un conflitto, è quasi impossibile farlo!

Proviamo allora ad acquisire le competenze necessarie per affrontare i momenti di contrarietà che incontriamo in famiglia, nel lavoro e nella vita sociale.

L’incontro “SO- STARE nel conflitto” può aiutarci a sviluppare la capacità di gestire in modo maieutico e costruttivo le situazioni conflittuali.